Strumenti

BiC condurrà una revisione dei materiali didattici sulle scelte professionali in tutti i paesi partecipanti. Il materiale raccolto nella revisione dei libri di testo e il materiale informativo per le scelte professionali sarà utilizzato nello sviluppo di un toolkit online / toolbox per la consulenza educativa e professionale secondo un approccio di genere rivolto a  insegnanti e consulenti per l’orientamento professionale, oltre a materiale informativo per ragazzi e genitori. Il toolkit / toolbox includerà anche schede metodologiche per supportare il lavoro degli educatori nella lotta contro gli stereotipi di genere sugli uomini / ragazzi e il materiale informativo che può essere utilizzato in contesti di orientamento professionale (ad esempio seminari) per ragazzi e che è stato sperimentato nei corsi di formazione per insegnanti e consulenti per l’orientamento professionale. Gli strumenti riguarderanno diversi contesti (ad esempio istruzione scolastica, orientamento professionale), modi di lavorare e diversi gruppi target (livello di istruzione) e miglioreranno le capacità degli insegnanti e dei consulenti per l’orientamento professionale nell’informare i ragazzi sulle professioni di cura secondo un approccio di genere.

 

Inoltre, un manuale per insegnanti e consulenti per l’orientamento professionale che lavorano con ragazzi interessati a professioni atipiche rispetto al genere sarà realizzato sulla base della revisione operata nell’ambito del Workstream 1, sulle attività del Workstream 2 e sui risultati del Workstream 3. Il manuale sarà fortemente orientato sulle esigenze pratiche degli insegnanti e dei consulenti per l’orientamento professionale. Sarà volto a supportare il loro lavoro fornendo strategie, strumenti, conoscenze specifiche e meccanismi per sostenere i ragazzi rispetto a scelte occupazionali atipiche rispetto al genere e allo stesso tempo migliorare i meccanismi di supporto esistenti. Il manuale migliorerà la pratica quotidiana dei professionisti in modo che questi siano in grado di fornire un supporto specifico fondato sui diritti del bambino e secondo un approccio di genere al fine di soddisfare le esigenze dei ragazzi.

 

Il manuale integrerà esempi di buone pratiche, i risultati della revisione, i moduli del corso di formazione e informazioni sulle azioni di supporto condotte, ma anche strumenti di sensibilizzazione (ad esempio cortometraggi, giochi). Per ottenere il maggior impatto possibile, saranno disponibili numerosi e consolidati strumenti innovativi come video, poster, volantini, esercitazioni, esempi di buone pratiche e metodi di riflessione con uso pratico che possano aiutare i soggetti coinvolti a informare i bambini sugli stereotipi di genere relativi a uomini e ragazzi sul tema della cura e a riflettere sulla propria prospettiva.

 

Gli strumenti saranno incentrati su come insegnanti e consulenti per l’orientamento professionale possano supportare l’empowerment di ragazzi che considerano le professioni di cura rispetto ai pregiudizi di genere delle loro famiglie, del gruppo dei pari, dell’ambiente scolastico così come nella cultura e società più ampia. Il contenuto del manuale sarà testato, valutato e migliorato nei corsi di formazione al fine di raggiungere il miglior risultato, in modo che possa essere utilizzato al di là dei corsi di formazione stessi. Sarà reso disponibile online gratuitamente per insegnanti, consulenti per l’orientamento professionale, giovani operatori, esperti del settore e altri destinatari interessati al fine di diffondere la metodologia e l’approccio del progetto. Sarà anche disponibile una versione cartacea. Sia la versione stampata che quella digitale del manuale saranno utilizzate per divulgare i risultati dei progetti e facilitare il trasferimento delle conoscenze sui risultati del progetto in tutta Europa.

 

Le videointerviste a nove uomini impegnati in professioni di cura

Educatori nidi d'infanzia:   Jacopo     Paolo

Educatori:                            Edoardo   Carlo    Benjamin

Psicologi:                            Mario    Rossano

Assistenti Sociali:               Daniele    Benedetto

 

Boys in care toolkit
Metodi
:
1. Una giornata tipo
2. Situazioni quotidiane
3. L’organizzazione di genere nella scuola
4. Camminata di genere
5. Scatole di genere
6. La lista dei mestieri
7. Professioni in ottica di genere